www.partitoviola.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
News Partito Viola

Cessione di sovranità: la Cassazione annulla la sentenza d’appello e trova il modo di evitare il merito!

E-mail Stampa PDF

By Marco Mori in Denunciamo il colpo di Stato finanziario, In Evidenza, News

Si è conclusa dopo dieci anni la battaglia legale con cui avevo provato a portare all’attenzione dei massimi organi della Giustizia italiana la questione della cessione di sovranità. In particolare l’azione mirava a far dichiarare incostituzionali le leggi di ratifica dei Trattati UE con cui la sovranità del popolo italiano è stata ceduta a livello sovranazionale.

Nei primi due gradi, il Tribunale di Genova e la Corte d’Appello del medesimo comune, avevano rigettato le mie domande, ma lo avevano fatto entrando in sostanza nel merito della questione. La giurisdizione, e quindi detto in termini semplici la competenza dell’Autorità Giudiziaria a decidere sul tema, com’era già avvenuto nella causa similare relativa al cd. porcellum (la legge elettorale che fu dichiarata incostituzionale), era stata riconosciuta.

Mi aspettavo dunque che la Cassazione dovesse entrare nel merito. Con un colpo di scena invece la Cassazione ha cassato la sentenza di secondo grado per evitare il merito affermando, davvero in modo surreale che il diritto plurisoggettivo alla sovranità, riconosciuto nell’art. 1 della Costituzione, diritto che poi si esercita tramite il voto, non è tutelabile dal punto di vista legale.

Insomma l’art. 1 della Costituzione non è un diritto e cedere o meno sovranità è solo un’insindacabile scelta politica. Scelta criminale dunque, ma insindacabile per il diritto. Pazzesco davvero.

Inoltre la Corte mi ha punito pesantemente con una condanna a 7000 euro di spese per ciascuna delle mie controparti, due Ministeri e la Presidenza del Consiglio. Il conteggio finale è dunque 21000 euro oltre accessori. Eventuali donazioni a sostegno di tale spesa che dovrò affrontare nei prossimi giorni sono dunque ben accette, contattatemi alla mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Anche un piccolo contributo sarà d’aiuto, poi valuterò come proseguire la battaglia anche dal punto di vista legale. Fermo restando che questa pronuncia assomiglia ad una resa definitiva della Magistratura contro le cessioni di sovranità.

Ecco il testo della sentenza: Cassazione

fonte:  https://www.studiolegalemarcomori.it/cessione-di-sovranita-la-cassazione-annulla-la-sentenza-dappello-e-trova-il-modo-di-evitare-il-merito/

 
 
 

BROGLI (alterazione del voto) alle elezioni europee 8 e 9 giugno 2024 in ITALIA? (studio)

E-mail Stampa PDF

cito (foto e testo che segue):

ipotesi di Brogli di tipo 1:

Queste sono le schede non scrutinate a Roma, buttate in un padiglione della Fiera di Roma. Un intoppo, dice il sindaco. Stanotte ci auguriamo che verranno sorvegliate da Carabinieri o Polizia.

fonte originale:
https://x.com/ritadallachiesa/status/1800216600882110933

fonte su telegram:
https://t.me/trut2022/5513

ipotesi di Brogli di tipo 2:

§§§

Leggi tutto...
 

il risultato del NON voto: la manipolazione della masse astenute al 49% in ITALIA ha portato al potere la cosiddetta “segretaria di satana”

E-mail Stampa PDF

link al video di Ursula:
https://t.me/WW3INFO/42103

cito dal link precedente:
++
cit on
++

– Ursula von der Leyen, a controversial figure often referred to as “Satan’s secretary,” has announced that the European People’s Party will join forces with the Spanish Socialist Workers’ Party in Europe, declaring:

“We will build a bastion against the far-right.”

‼️ However, critics argue that Ursula’s true intention is to instigate a civil war in Europe, pitting various factions against each other in a desperate bid for power.

fonte su telegram:
https://t.me/WW3INFO/42103

++
cit off
++

traduzione in italiano:

– Ursula von der Leyen, una figura controversa spesso definita “la segretaria di Satana”, ha annunciato che il Partito Popolare Europeo unirà le forze con il Partito Socialista dei Lavoratori Spagnolo in Europa, dichiarando:

“Costruiremo un bastione contro l’estrema destra”.

‼️ Tuttavia, i critici sostengono che la vera intenzione di Ursula è quella di istigare una guerra civile in Europa, mettendo le varie fazioni l’una contro l’altra in un disperato tentativo di ottenere il potere.

Ho scritto ad AMODEO:
vedi i commenti nella seguente fonte:
https://t.me/francescoamodeo/8712

Leggi tutto...
 


Pagina 3 di 112

Sondaggi

Chi è online

 29 visitatori online