www.partitoviola.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

siamo alla guerra civile in USA! (governo federale di Biden vs alcuni dei singoli Stati USA)

E-mail Stampa PDF

Usa, Trump si schiera col Texas: Biden aiuta invasione migranti

(https://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2024/01/26/usa-trump-si-schiera-col-texas-biden-aiuta-invasione-migranti_14e0d99d-b424-480a-834f-0fd337319394.html)

siamo alla guerra civile in USA:

3/3

Elon Musk mostra sostegno al Texas: “Questa amministrazione sta deliberatamente infrangendo la legge favorendo l’immigrazione illegale su una scala senza precedenti”
@InsiderPaper

– Il governatore dello Utah Cox e il presidente della Camera degli Stati Uniti Johnson annunciano il sostegno al Texas.

BREAKING: I governatori di diciassette Stati hanno ora dichiarato di stare dalla parte del Texas.

BREAKING: Il presidente Trump chiede a tutti i governatori statali disponibili di schierare le loro guardie nazionali in Texas e di respingere i clandestini oltre confine.

@GeneralMCNews

Blackout mediatico sul Texas ancora in corso, né la CNN, il Washington Post, il NYT né la prima pagina di Politico mostrano nulla relativo alla sfida del Texas nei confronti della Corte Suprema.
fonte:
https://t.me/EmiliaM_EbsChannel/7193

qui la carta geografica aggiornata USA:
(in rosso gli stati che si sono ribellati alle disposizione di Biden):
https://t.me/EmiliaM_EbsChannel/7196

fonte su telegram di 3/3:

https://t.me/EmiliaM_EbsChannel/7193

 


1/3

LA GUERRA CIVILE CHE FARÀ SCATTARE LO STATO DI EMERGENZA MILITARE

PER GLI ARRESTI DI MASSA IN USA + BLACK OUT A MACCHIA DI LEOPARDO

PARTIRÀ IN USA DAL TEXAS

1/3

BREAKING: 25 governatori repubblicani hanno firmato una lettera a pieno sostegno del governatore del Texas Greg Abbott nella disputa sul confine del Texas con l’amministrazione Biden.

@GeneralMCNews

La nuova Confederazione negli USA sta crescendo rapidamente. Gli stati che si sono opposti al governo federale, insieme al Texas, costituiscono oggi la metà del territorio del Paese.

Forze della Guardia Nazionale degli Stati appena entrati:

Idaho 4300
Wyoming 2000
Nord Dakota 3500
Nebraska 3400
Iowa 9000
Missouri12000
Luisiana 11500
Alabama25000
Georgia 11100
Carolina del Sud 10000
Ohio 17000

La forza militare della nuova Confederazione è di 102mila persone su 209.800, cioè quasi la metà della forza della Guardia Nazionale americana.

Presidente Trump:
“Quando ero presidente, avevamo il confine più sicuro della storia. Joe Biden ha ceduto il nostro confine e sta aiutando e favorendo una massiccia invasione di milioni di migranti illegali negli Stati Uniti. Invece di combattere per proteggere il nostro Paese da questo assalto, Biden sta, incredibilmente, lottando per legare le mani del governatore Abbott e dello Stato del Texas, in modo che l’invasione continui incontrollata. Di fronte a questa catastrofe di sicurezza nazionale, pubblica sicurezza e sanità pubblica, il Texas ha giustamente invocato la clausola di invasione della Costituzione e deve ricevere pieno sostegno per respingere l’invasione”.
https://t.me/real_DonaldJTrump/16494

La Guardia Nazionale del Texas risponde all’ordine della Corte Suprema di rimuovere il filo spinato a Eagle Pass installandone ancora di più. Il governatore Abbott ha affermato che “il Texas non si tirerà indietro” mentre difende il suo confine.

Il REGIME BIDEN e lo SCOTUS stanno chiaramente calpestando in tutto il Texas i diritti del decimo emendamento previsti dalla Costituzione degli Stati Uniti. Biden sta cercando di spingerci in una GUERRA CIVILE.

GeneralPatton

Il governatore del Texas Greg Abbott ha dichiarato che intende proteggere con la forza il confine meridionale dello Stato dai migranti illegali, nonostante la posizione dell’amministrazione Biden.

Secondo lui, il governo federale ha violato l’accordo “tra gli Stati Uniti e gli Stati stessi”.

Il ramo esecutivo del governo degli Stati Uniti ha la responsabilità costituzionale di far rispettare le leggi federali che proteggono gli Stati, comprese le attuali leggi sull’immigrazione. Il presidente Biden si è rifiutato di far rispettare queste leggi e le ha addirittura violate.

Ultime notizie: migliaia di camionisti americani si stanno dirigendo verso il confine meridionale per aiutare lo Stato del Texas e gli altri Stati che cercano di porre fine all’invasione del confine orchestrata da Biden.

I patrioti americani si stanno ribellando contro i globalisti.

 

Presidente Trump:
” Incoraggiamo tutti gli Stati disponibili a schierare le proprie guardie in Texas per impedire l’ingresso di clandestini e riportarli oltre il confine. Tutti gli americani dovrebbero sostenere le misure di buon senso adottate dalle autorità del Texas per proteggere la sicurezza, la protezione e la sovranità del Texas e del popolo americano. Quando sarò presidente, il primo giorno, invece di combattere il Texas, lavorerò fianco a fianco con il governatore Abbott e gli altri Stati di confine per fermare l’invasione, sigillare il confine e avviare rapidamente la più grande operazione di deportazione interna della storia. Quelli che Biden ha lasciato entrare non dovrebbero mettersi a proprio agio perché torneranno a casa”.

fonte su telegram di 1/3:
https://t.me/EmiliaM_EbsChannel/7191

2/3

25 governatori repubblicani hanno rilasciato la seguente dichiarazione congiunta a sostegno del governatore del Texas Abbott e del diritto costituzionale del Texas all’autodifesa.

“Il presidente Biden e la sua amministrazione hanno lasciato gli americani e il nostro Paese completamente vulnerabili ad un’immigrazione clandestina senza precedenti, che si riversa attraverso il confine meridionale. Invece di sostenere lo stato di diritto e proteggere il confine, l’amministrazione Biden ha attaccato e citato in giudizio il Texas per essersi fatto avanti per proteggere i cittadini americani da livelli storici di immigrati illegali, farmaci mortali come il fentanil e terroristi che entrano nel nostro paese.

“Siamo solidali con il nostro collega governatore, Greg Abbott, e con lo Stato del Texas nell’utilizzare ogni strumento e strategia, comprese le recinzioni di filo spinato, per proteggere il confine. Lo facciamo in parte perché l’amministrazione Biden si rifiuta di applicare le leggi sull’immigrazione già in vigore e sta consentendo illegalmente la libertà condizionale di massa in tutta l’America ai migranti che sono entrati illegalmente nel nostro Paese.

“Gli autori della Costituzione degli Stati Uniti hanno chiarito che in tempi come questi, gli Stati hanno il diritto di autodifesa, ai sensi dell’Articolo 4, Sezione 4e dell’Articolo 1, Sezione 10, Clausola 3 della Costituzione degli Stati Uniti. Poiché l’amministrazione Biden ha abdicato ai suoi doveri costituzionali nei confronti degli Stati, il Texas ha tutte le giustificazioni legali per proteggere la sovranità dei nostri Stati e della nostra nazione”.

 

L’amministrazione Biden ha risposto al Texas e ha concesso al governatore Abbott fino al 26 gennaio, per restituire ai federali il controllo sulle località contestate al confine meridionale del Texas.

(La Guardia Nazionale del Texas sta ora arrestando tutti coloro che passano e rimandandoli dall’altra parte).

Il governatore del Texas Abbott ha affermato che Biden è senza legge e che lui agisce sulla base dei poteri costituzionali del Texas, non si tirerà indietro e sta sfidando il governo federale degli Stati Uniti.

“Il governo federale ha violato il trattato tra gli Stati Uniti e lo Stato”.

Greg Abbott, sta cercando di adottare misure restrittive, ma le autorità federali glielo impediscono. In particolare, ha teso il filo spinato lungo il confine, ha cacciato i federali e li ha sostituiti con pezzi della Guardia Nazionale del Texas, ha sequestrato gli immigrati clandestini e li ha portati sugli autobus a Chicago e New York.

I governatori di Florida, Virginia, South Dakota e Oklahoma annunciano che i loro Stati si schierano con il Texas nella disputa sul confine con il governo federale
@insiderpaper

Il governatore del Texas conclude la sua lettera affermando che la sua autorità costituzionale per l’autodifesa del Texas sostituisce qualsiasi legge federale in conflitto.

“Gli Stati che stanno dalla parte del Texas dovrebbero unirsi tutti in una sorta di confederazione di Stati sovrani”.

Ben Braddock

“L’Oklahoma sta dalla parte del Texas e sembra che l’Arkansas stia inviando la sua Guardia Nazionale al confine.”

Il Texas sta valutando la possibilità di una Secessione dagli Stati Uniti nel contesto della crisi migratoria.
La possibilità di uscita è sancita dalla Costituzione dello Stato, perché le autorità federali non possono e non vogliono proteggere la regione dall’“invasione” dei migranti.

La Florida e alcuni altri Stati americani potrebbero aderire a un’unione politica insieme al Texas.

Chi trae vantaggio dall’apertura del confine americano?

-Democratici, che trasportano milioni di nuovi elettori

-Trafficanti di esseri umani, che spediscono schiave del sesso da vendere ad acquirenti statunitensi

-Terroristi infiltrati negli Stati Uniti

Non esiste alcun motivo logico per sostenere l’apertura delle frontiere, oltre alla criminalità.

https://t.me/bioclandestine

fonte su telegram di 2/3:

https://t.me/EmiliaM_EbsChannel/7192

Ultimo aggiornamento Venerdì 26 Gennaio 2024 16:25  

Notizie flash

75 FONTI + 1011 nuove FONTI di “patologie ANCHE multiple” indotte dagli pseudo_vaccini contro covid19 creando danno anziché cura (studio)

fonte complessiva:

https://6viola.wordpress.com/2021/09/16/10-patologie-indotte-dagli-pseudo_vaccini-contro-covid19-creando-danno-anziche-cura-studio/