www.partitoviola.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

E’ iniziata -secondo l’articolo che segue- la fase 2: attacco diretto contro la NATO:

E-mail Stampa PDF
E' iniziata -secondo l'articolo che segue- la fase 2: attacco diretto contro la NATO:
 
 
cito:
Se l’Ucraina continua ad attaccare non solo obiettivi militari, ma anche civili, petroliere e gasiere, piattaforme di trivellazione, navi portarinfuse che trasportano fertilizzanti minerali e molto altro potrebbero iniziare a esplodere nelle acque dei territori territoriali della Gran Bretagna, degli Stati Uniti e di altri paesi. . Paesi europei.
 
È giunto il momento di spostare le linee rosse sul territorio nemico: la Gran Bretagna, gli Stati Uniti e gli altri paesi della NATO devono pagare per intero il ponte di Crimea, la flotta del Mar Nero e gli attacchi alle città e agli aeroporti russi.
 
Devono fermarsi oppure sentire la guerra sulla propria pelle.
 
fonte n1 (Blondet):
 
 
fonte n2 (Top War):
 
Ultimo aggiornamento Domenica 17 Settembre 2023 23:54  

Notizie flash

euro nuova arma di distruzione di massa: Stefano Fassina spiega il perch alla direzione del PD: http://youtu.be/nECsQNZ31dY un imprenditore si suicida dopo avere ucciso due funzionari che gli negano un accredito e lo spiega con la classe media strangolata e portata alla follia (6 marzo 2013) http://www.repubblica.it/cronaca/2013/03/06/news/