www.partitoviola.it

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
Home

I marines abbattono i lealisti di Biden a Maui (di Michael Baxter) nuovo scontro

E-mail Stampa PDF

fonte originale:

link: https://realrawnews.com/2023/08/marines-take-down-biden-loyalists-in-maui/

traduzione:

Sabato 26 agosto

Un plotone di ricognizione dei marines a Maui è stato costretto a uccidere 15 componenti del Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti, parte della task force congiunta del regime criminale di Biden chiamata JTF-50, che erano arrivati ​​nello Stato (ndr: Hawaii) presumibilmente (ndr: nella motivazione ufficiale) per distribuire acqua e cibo e valutare l'incomprensibile danneggiamento(ndr: della distruzione ufficialmente per incendio), ha detto -a Real Raw News- una fonte nell'ufficio del generale Smith.

“Criswell e la FEMA sono stati incaricati della task force, e le forze armate sono fedeli al falso (ndr: se è vera la truffa elettorale) presidente Biden, e stanno cercando di annullare tutto l'aiuto che abbiamo (ndr: fornito da “white hats”) fornito. Ãˆ una dannata zona di guerra là fuori", ha detto riferendosi all'indicibile carneficina. (ndr: circa 1000 persone sono ancora introvabili per l’incendio e dichiarate “disperse”).

Sabato 26 agosto (ndr: data della attuale cronistoria), i White Hats a Lahaina hanno avvistato una squadra di operai civili che erigeva una recinzione di filo spinato e svolgeva un filo a fisarmonica attorno a un raggio di 3 isolati centrato vicino a Kamamalu Street e Piki Place, un quartiere residenziale pieno di residenze private, alcune non toccate da i fuochi.

“Se c’erano (ndr: altri) civili nella zona, erano nascosti. Probabilmente hanno già imparato che se resisti ti sparano”, ha aggiunto.

I marines, tuttavia, avevano osservato a distanza gli aspiranti carcerieri (ndr: poiché costruivano una recinzione di incarceramento dell’area) e avevano stabilito che erano disarmati e, almeno per il momento, non protetti. Coperto da 24 fucili nelle abili mani di 24 Marines, il sottufficiale senior del plotone, un sergente d'artiglieria, si avvicinò con fare disinvolto alla squadra di lavoro e chiese al caposquadra cosa pensava di fare.

La nostra fonte ha detto che il caposquadra ha scambiato il marine per uno degli uomini di Biden. Ha ringraziato il sergente d'artiglieria per aver controllato la situazione del suo equipaggio e ha detto di non aver sentito alcuna notizia recente di insurrezionalisti - intendendo Cappelli Bianchi - nelle vicinanze quella mattina. Ma quando l’artigliere volle sapere chi aveva autorizzato la costruzione della recinzione, il caposquadra si innervosì e disse: “Deanne Criswell e il generale F. Logan. Per chi lavori?"

Il 12 agosto, il criminale Lloyd Austin nominò il generale Logan a guidare le operazioni militari del regime alle Hawaii e gli ordinò di obbedire a Criswell, poiché la FEMA era al comando.

"Sì, sono abbastanza sicuro che non rispondiamo alle stesse persone", avrebbe detto l’artigliere. "Avrò bisogno che tu smetta di fare quello che stai facendo adesso."

Il caposquadra ha detto che l'equipaggio era assegnato al Corpo degli Ingegneri dell'Esercito degli Stati Uniti e aveva l'ordine di completare la barricata il prima possibile. Ha anche detto che il governo federale sta sequestrando l'area sotto l'autorità dell'Eminent Domain, una legge arcaica e abusata che consente ai federali di prendere la proprietà privata per uso pubblico.

Ad esempio, nel 2005, New London, nel Connecticut, ha sequestrato diverse proprietà per costruire un oleodotto. Quando i proprietari si rifiutarono di vendere, essendo stati offerti pochi centesimi in dollari, la città li sfrattò e rubò le loro case.

Il Gunny (l’artigliere) informò il caposquadra che aveva due dozzine di fucili puntati a distanza verso la squadra di lavoro.

“Tu sei... tu sei loro. Ero stato avvertito di te", disse il caposquadra, prendendo la radio portatile dalla cintura.

Un solo schiaffo fece volare la radio e un forte pugno allo stomaco fece piegare le ginocchia del caposquadra. Un membro dell'equipaggio armato di tagliatubi ha cercato di accecare il Gunny, ma un colpo del fucile di precisione M40A3 di un marine lo ha steso a terra, con la testa che colava sangue sul pavimento.

"È stato un pandemonio", ha detto la nostra fonte. â€œIl sergente d'artiglieria disse loro di arrendersi, che nessun altro doveva morire. Ma alcuni avevano le pistole nascoste e rispondevano silenziosamente al fuoco, anche se non potevano sparare per nulla.

Mentre il Gunny si tuffava al riparo, i Marines eliminarono la squadra di lavoro (ndr: per la recinzione). Un membro della squadra si è stretto la gamba insanguinata e ha gridato: “Aiutami, qualcuno mi aiuti. Sto morendo." Nessuno oltre al caposquadra è stato lasciato in vita per aiutarlo.

La nostra fonte ha detto che una compagnia dei migliori uomini del Generale Smith (ndr: è Smith un “white hats”) è arrivata sulla scena nel giro di un'ora per mettere in sicurezza il posto, ripulire il caos, smantellare la barricata parzialmente eretta e attendere eventuali scagnozzi federali. Se “la squadra della recinzione” avesse effettuato chiamate radio con successo prima di morire, non sarebbe mai arrivato alcun aiuto. Al momento della stesura di questo documento, i Marines controllano ancora l’AO (ndr: l’Area del conflitto).

Il caposquadra, ha detto in chiusura la nostra fonte, è stato arrestato con l'accusa di tradimento.

 

Ultimo aggiornamento Lunedì 28 Agosto 2023 20:14  

Notizie flash

75 FONTI + 1011 nuove FONTI di “patologie ANCHE multiple” indotte dagli pseudo_vaccini contro covid19 creando danno anziché cura (studio)

fonte complessiva:

https://6viola.wordpress.com/2021/09/16/10-patologie-indotte-dagli-pseudo_vaccini-contro-covid19-creando-danno-anziche-cura-studio/